Venezia in autunno 2011

Per festeggiare l’arrivo dell’autunno, vorremmo condividere le nostre idee su cosa vedere a Venezia in autunno, quando il tempo mite e il sole che scalda ancora rendono questa città un meraviglioso luogo nel quale aggirarsi!

 

A detta di molti critici, la 54esima Biennale d’Arte è una delle migliori in assoluto, con le sue principali sedi presso i Giardini (con molti padiglioni nazionali) e l’Arsenale (dove i Veneziani costruivano le loro navi secoli fa), ma anche altre, dislocate in tutta la città. La Biennale sarà aperta fino al 27 novembre e – se siete degli amanti dell’arte – potete approfittare del nostro pacchetto Biennale a Venezia. 

 

Biennale a parte, ci sono al momento altre importanti mostre, tra cui la Collezione Pinault a Punta della Dogana e Palazzo Grassi (ognuna con un nuovo allestimento), TRA – l’Arte del Divenire al Museo Fortuny, una mostra di Julian Schnabel al Museo Correr e molto altro ancora. La collezione Peggy Guggenheim si trova a pochi passi dall’albergo.

 

Tutte queste attività vi faranno spendere un sacco di energie, se pensate che il camminare fa bruciare circa 360 calorie all’ora; quindi perché non premiarvi con un fantastico gelato ‘gianduiotto’? Ci sono due posti in città dove assaggiare qualcosa di veramente speciale. Uno è ‘Nico’ che si trova a qualche minuto dall’albergo, sulle Zattere, dove c’e’ anche una bella terrazza sull’acqua dalla quale potete ammirare l’isola della Giudecca, o – se non siete troppo stanchi –chiedere la versione ‘da passeggio’ ed assaporare questa delizia passeggiando lungo le Zattere.

 

Altrimenti, se vi interessa trascorrere un paio d’ore sul mare Adriatico, mangiando il miglior ‘gianduiotto’ in città, potete prendere la linea 51 o 61 dalle Zattere verso il Lido (il viaggio sarà di circa 20 minuti). Lido è una piccola isola (lunga 15 km., tra Jesolo e Chioggia), dove molti veneziani si trasferivano d’estate per godersi la spiaggia. Lungo la strada principale (Gran Viale) che porta alle spiagge, di fronte alla fermata del battello, si trovano numerosi edifici risalenti ai primi decenni del secolo scorso (se foste interessati, prima di andarci chiedete al portiere l’opuscolo nel quale vengono trattati). Camminando sul marciapiede sinistro per circa 10 minuti, quasi alla fine del Gran Viale vedrete, ad un angolo, la gelateria Tita. Ben fatto! Potrete anche decidere di proseguire per la spiaggia che si trova ad altri 5 minuti di strada: la stagione balneare ufficiale va dall’ 1 giugno al 15 settembre, ma durante il giorno, i cancelli sono aperti e potrete accedere alla battigia e camminare lungo il mare.

 

Lido, negli anni ‘40, era uno dei posti di vacanza più chic in Europa ed il piccolo aeroporto Nicelli sull’isola fu proprio costruito in quegli anni. È possibile prenotare un tour in elicottero dall’aeroporto (rivolgetevi alla reception per informazioni e tariffe) e vedere Venezia dall’alto, prima che arrivi l’inverno con piogge e nebbie..!