Futurismo at Ca' Pisani Hotel Venice - Fortunato Depero's original artworks

Il Futurismo: dal Ca’ Pisani Hotel alla Peggy Guggenheim Collection

08 Oktober 2020

Il Futurismo: arte, cultura, letteratura, musica e anche cucina

Velocità, divenire e movimento nello spazio sono i principali cardini del Futurismo, una corrente nata in Italia all’inizio del XX secolo che ha investito tutte le arti, dalla pittura alla scultura, dalla letteratura alla musica, per poi diffondersi anche nello stile di vita dei suoi ammiratori. Nella cucina, ad esempio, i futuristi rifiutarono le ricette e i termini tradizionalmente utilizzati in questo campo, e crearono le polibibite (che ora chiamiamo cocktail) come l’Inventina e le formule (termine sostitutivo di ricetta) con dei nomi davvero bizzarri (uova divorziate, vitello ubriacato, comeunanuvola, ecc.). Potrai assaporarne alcune nel nostro Ristorante La Rivista e ne trovi altre nel calendario 2020 della famiglia Serandrei, una tradizione che si tramanda dal 1981.

 

Depero al Ca’ Pisani

 

Proprio il Futurismo fu uno dei motivi alla base della creazione del Ca’ Pisani Hotel: Ugo Serandrei, albergatore di IV generazione e padre degli attuali proprietari, aveva acquistato dei Depero autentici e, cercando un posto originale e non scontato per la loro esposizione, concepì una struttura alberghiera particolare e differente rispetto al panorama dell’hotellerie veneziana dell’epoca. Nacque così, con l’aiuto di architetti, designer e collezionisti, il primo hotel di design a Venezia.

Potrai ammirare quindi le opere d’arte originali di Fortunato Depero al momento del check-in, durante la colazione e dirigendoti in camera.

L’accoglienza nella hall spetta a “Listen – Stop – Look” (1930), tempera ed inchiostri di china su carta. Durante la colazione l’occhio verrà rapito dai colori vivi di “La Rivista” (1925), opera da cui il ristorante trae il nome. Il colore continua a stupire anche nel secondo pezzo in esposizione in questo locale, il collage di carte “Portatore – Tazza” (1929/1931). Infine, nella scala principale che conduce alle camere è appesa l’opera “Dalla serie Balli Plastici” (1925).

 

Il Futurismo esposto alla Guggenheim

 

Il Futurismo fu un movimento di rottura con il passato, di totale cambiamento, e di tale importanza che anche la Peggy Guggenheim Collection, uno dei più importanti musei d'arte europea ed americana del XX secolo in Italia, gli dedica un’apposita sezione.

Dal nostro hotel potrai raggiungere al volo (soli 4 minuti a piedi) questa straordinaria galleria per continuare il tuo soggiorno all’insegna dell’arte. Ti imbatterai nell’olio su tavola di Giacomo Balla (1871 – 1958) “Velocità astratta + rumore” (1913-14). Qui l’artista studia l’impatto della velocità di un’automobile nell’ambiente naturale, rappresentandone anche il rumore, in quanto l’onomatopea ricopre una grande importanza (motivo per cui le trovate sul nostro sito web) Per evidenziare come la realtà pittorica si espanda nello spazio esterno, le pennellate fuoriescono dalla tela e coinvolgono la cornice. Sempre del 1914 è “Mare=Ballerina” di Gino Severini (1883 – 1966), che, ispirato al mare di Anzio, rappresenta la fusione tra il vestito di una ballerina e le onde del mare con pennellate di colori che derivano dal Neoimpressionismo. Anche in questo caso la forza del mare è così dirompente da coinvolgere la cornice. Di Umberto Boccioni (1882 – 1916) viene invece presentata la scultura “Dinamismo di un cavallo in corsa + case” (1915). L’artista utilizza diversi materiali e fonde oggetto con ambiente circostante: cavallo e casa sono visivamente impercettibili e creano una nuova entità.

Altri capolavori futuristi sono presenti negli archivi e sono stati esposti in varie mostre temporanee realizzate in precedenza. Ci auguriamo possano essere anche oggetto di eventi in un prossimo futuro perché la ricchezza della Collezione Guggenheim e l’originalità del Futurismo creano un connubio ricco di valore per ogni appassionato d’arte

Der link wurde auf das clipboard kopiert
Sonderangebot

Die Vorteile
bei Buchungen
auf der offiziellen
Internetseite:

  • Bestpreis
  • Beste Stornierungspolitik
  • Exklusive Packages und Sonderrabatte
  • -15 % im Restaurant „La Rivista“