Dorsoduro Venice - Ca' Pisani Deco Design Hotel

Dorsoduro Venezia: arte, artigianato, enogastronomia

02 Setembro 2020

Dorsoduro: arte, artigianato ed enogastronomia

Venezia è un città ricca di arte e di storia. Ma c’è un quartiere (che qui chiamiamo “Sestiere”) che racchiude il cuore artistico e universitario della città: Dorsoduro. A differenza del confinante Sestiere di San Marco, le calli e i campielli di Dorsoduro sono meno affollati e nascondono scorci indimenticabili di una Venezia autentica. Troverai alcuni dei più importanti musei d’arte della città e potrai pianificare il tuo itinerario all’insegna dell’artigianato e della enogastronomia locale.

Cosa visitare a Dorsoduro

 

Basilica della Salute

E’ una delle chiese barocche più importanti di Venezia. Si trova nell’area di Punta della Dogana e fa da sfondo a moltissime fotografie scattate dal Ponte dell’Accademia. Progettata da Baldassarre Longhena, di ispirazione palladiana, questa basilica è il punto d’arrivo di un pellegrinaggio che si svolge ogni anno il 21 Novembre in occasione della Festa della Madonna della Salute, un’antica tradizione veneziana, che rievoca il ringraziamento dell’intera città alla Madonna per la fine di una terribile pestilenza tra il 1630-31.

 

Zattere

La fondamenta delle Zattere si affaccia sul Canale della Giudecca e collega la Stazione Marittima a Punta della Dogana, un percorso di quasi un chilometro. È il luogo ideale per passeggiare e godersi il panorama. Una tappa obbligata soprattutto per i più golosi è la gelateria “da Nico” che con il suo ormai celebre gianduiotto allieterà ancor di più la tua giornata.

 

Campo Santa Margherita

Fulcro della vita mondana del quartiere, Campo Santa Margherita si anima durante l’orario dell’aperitivo, grazie soprattutto alla vicinanza di alcune sedi di IUAV e Ca’ Foscari. Percorrendolo in direzione Accademia è possibile attraversare il famoso Ponte dei Pugni e ammirare la caratteristica barca della frutta e verdura.

 

Musei e gallerie

Dorsoduro ospita alcuni musei che gli appassionati di arte devono visitare. Ecco i principali:
Gallerie dell’Accademia con le opere di artisti veneziani e italiani tra cui Giorgione, Carpaccio, Veronese e molti altri.
The Peggy Guggenheim Collection dove è possibile ammirare i capolavori dell’arte contemporanea (Duchamp, Kandinsky, Picasso solo per citarne alcuni)
Punta della Dogana con la Collezione Pinault, sede di varie mostre temporanee;
Ca’ Rezzonico, il museo del Settecento Veneziano ospitato in uno splendido palazzo barocco;
Palazzo Cini con le sue opere di arte antica (tra cui Filippo Lippi, Beato Angelico, Botticelli, Piero di Cosimo, Pontormo);
Casa dei Tre Oci, celebre per le sue mostre fotografiche; 
V-A-C Foundation, galleria di recente apertura e sede di varie esposizioni temporanee.

 

Squero di San Trovaso

Lo squero di San Trovaso, ospitato in una struttura lignea con la forma tipica di una casa di montagna, è uno dei più antichi cantieri navali tradizionali della città ancora attivi. Operativo sin dal 17 ° secolo, qui vengono ancora oggi costruite gondole, pupparini, sandoli, sciopòni e altre barche tipiche della tradizione lagunare veneziana.

 

Botteghe artigianali

Ca’ Macana con le sue maschere, Perlamadredesign e le sue creazioni con le perle, gli specchi di Canestrelli e i biscotti del Nono Colussi sono solo alcune delle botteghe che tra tradizione e innovazione portano avanti l’artigianato locale. Perditi tra le calli di Dorsoduro e scova i negozi di un tempo, scambia qualche parola con i proprietari e scoprirai la Venezia più autentica.

 

Cicheti e non solo: dove mangiare

Visitare Venezia vuol dire anche assaporarne i piatti tradizionali come il baccalà, il saor o le seppie. Ma naturalmente ci sono ricette tipiche anche a base di carne e delle rivisitazioni in chiave vegetariana per accontentare i gusti di tutti. Qui vi citiamo solo alcune osterie che potrebbero essere d’interesse nel Sestiere di Dorsoduro, oltre ovviamente al nostro Ristorante La Rivista: Osteria allo Squero, da Codroma, Osteria Ai Pugni, Cantine del Vino già Schiavi, alla Bifora.

O link foi copiado para a área de transferência
Vejo você em fevereiro de 2021, mas as ofertas continuam!

As vantagens
de reservar
no sítio
oficial:

  • Melhor preço
  • Melhor política de cancelamento
  • Pacotes exclusivos e descontos especiais
  • -15% no restaurante "La Rivista"