Cosa mangiare a Venezia - What to eat in Venice - polenta e schie - Ca' Pisani Hotel Venice

Venezia in cucina: polenta e schie

16 Dezembro 2020

Venezia in cucina: polenta e schie

Venezia è un città ricca di storia, arte, tradizione. Ti potrai perdere tra calli e campielli alla ricerca di dettagli architettonici, rimandi storici o anche dei suoi magnifici panorami. Potrai visitare i musei più rinomati o scoprire le gallerie d’arte più ricercate. Ti consigliamo anche di dedicare del tempo alla scoperta delle sue tradizioni culinarie: un viaggio ricco e dai sapori unici che ti farà degustare la cucina tanto amata dai veneziani. Le influenze che nei secoli hanno pervaso il capoluogo veneto hanno contribuito a creare un mix di sapori unici al mondo, che soddisfano anche i palati più esigenti.

Il pesce naturalmente la fa da padrone. Nei bacari (le tipiche osterie veneziane) come nei ristoranti più rinomati troverai molti piatti con baccalà, seppie, branzini, orate e tutte le altre specie autoctone.

In questo primo appuntamento del nostro magazine con la cucina veneziana, abbiamo pensato di svelarti una ricetta semplice ma al tempo stesso gustosa da poter proporre per celebrare le festività natalizie ma anche in altre occasioni e che sicuramente verrà apprezzata dai tuoi commensali.

 

Schie: il gambero tipico della laguna

 

Schia è un termine che in dialetto veneto identifica una persona piccolina e che proprio per questo viene utilizzato come denominazione del tipico gambero della laguna, che misura in media dai 3 ai 5 (raggiungendo a volte i 9 cm.) Ha una colorazione grigiastra e viene pescato nella laguna tra Venezia e Trieste soprattutto durante i mesi invernali.

Nella nostra tradizione culinaria, le schie vengono proposte in vari abbinamenti, ma uno dei piatti più famosi è sicuramente la polenta con le schie.

 

Polenta e schie: la ricetta

 

Abbiamo chiesto l’aiuto del nostro Chef e ti proponiamo questa ricetta semplice e veloce che potrai provare a replicare a casa: buon divertimento!

 

Ingredienti per 4 persone

 

500 g di schie
400 g di polentina morbida
100 ml Olio evo
Aglio (1 spicchio)
10 ml Brandy
Sale e pepe q.b.
Prezzemolo
2 litri acqua
200 gr farina di mais
30 gr burro

 

Procedimento

 

Per la polenta morbida:

Portare a ebollizione un litro di acqua, salare e aggiungere la polenta. Cuocere a fiamma bassa per qualche minuto mescolando continuamente. Da parte, far bollire il rimanente litro di acqua e, quando la farina avrà assorbito tutta l’acqua di cottura, aggiungere un mestolo di acqua bollente e continuare a mescolare, così come avviene per la preparazione del risotto, per circa 30 minuti. Infine mantecare con una noce di burro e filo d’olio evo.

Per le schie:

Finchè la polenta cuoce, lavare bene e sbollentare le schie in acqua e limone per 2 minuti, una volta raffreddate sgusciarle una ad una: vista la loro dimensione ridotta ci vorrà molta pazienza, ma ne varrà la pena.

In una padella antiaderente, scaldare l’olio evo con l’aglio schiacciato e il prezzemolo tritato, dopodiché aggiungere la schie e cuocerle per un minuto, sfumando con un goccio di brandy.

Al termine della cottura aggiustare di sale e pepe e servire adagiando le schie sulla polentina morbida. 

Buon Appetito!

O link foi copiado para a área de transferência
Reabriremos na primavera, mas as ofertas continuam!

As vantagens
de reservar
no sítio
oficial:

  • Melhor preço
  • Melhor política de cancelamento
  • Pacotes exclusivos e descontos especiais
  • -15% no restaurante "La Rivista"